Sfide nella vita

Per ogni porta che apro dentro di me, per ogni stanza che scopro dentro la mia personalità, mi accorgo che ogni stanza mi conduce ad altre stanze, e ogni porta ad altre porte.

Porte e stanze che parlano di me e delle mie difficoltà. Porte e stanze che, tutte insieme, hanno il bellissimo ruolo di rendermi pienamente umano. Un essere umano con le proprie gioie, con le proprie sofferenze, con le proprie difficoltà e con la propria voglia di crescere.

Mi piace essere sincero, e ammetto con serenità il fatto che a volte guardare dentro tali porte mi fa una paura assurda. Una volta che ci ho guardato dentro, non posso più far finta di non vedere. Una volta che ho visto cosa c’è al di là, sento dentro di me il diritto e il dovere di rendere quella stanza meravigliosa e accogliente. Questo perché non è una stanza qualunque: è una mia stanza, e se non la pulisco io non può farlo nessuno al di fuori di me.

In questi ultimi mesi ne ho pulite molte di stanze, e sono molto soddisfatto della persona che sono e che sto diventando sempre più. Mi sto anche accorgendo che di stanze da pulire ne ho ancora tante, e vorrei anche rispolverare quelle che ho già pulito: l’accumulo di polvere potrebbe impedire alla luce della consapevolezza di filtrare.

Antonello Venditti, in una sua canzone, dice:

E quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita: che fantastica storia la vita!

foto_182230

Ognuno di noi ha le sue sfide da affrontare. Ognuno ha stanze da scoprire e camere da rispolverare. A volte si fa fatica: non è facile guardare il buio che abbiamo creato per proteggerci da noi stessi, per proteggerci dai nostri giudizi, dalle nostre aspettative, e dalle parole altrui. Non è semplice orientarsi in quel buio che ci fa sentire fragili, incompleti, e separati gli uni dagli altri. Non è agevole comprendere quel buio che ha al suo interno la nostra essenza più profonda, pronta a rischiararlo e a renderlo un tutt’uno con se stessa.

Eppure, il nostro futuro dipende da questo. Dipende da quanto vogliamo metterci in gioco, e da quanto vogliamo permettere all’Amore di sciogliere i nodi che noi stessi abbiamo creato. Dipende da quanto vogliamo consentire alla Libertà di cullare ciascuno di noi tra le sue braccia, come suo figlio legittimo. Dipende da quanto vogliamo permettere al fuoco della Passione di ardere, e di lasciarci sfavillanti e intatti.

Dipende da noi. Da me, da te.

Scegliamo bene tra quello che è comodo e quello che è giusto per noi 🙂 !

Un forte abbraccio,

Mattia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...