Il piacere della lettura: Gennaio 2016

Traendo spunto da un’idea del mitico Paolo Borzacchiello (guarda il suo blog cliccando qui), ho deciso di aprire una nuova sezione del mio blog, chiamata Il piacere della lettura. In questa sezione, che sarà aggiornata alla fine di ogni mese, troverai dei commenti sui libri letti nei trenta giorni appena trascorsi. Se hai dei suggerimenti su nuove letture scrivi pure tra i commenti 🙂 !

book

I libri che ho letto nel mese di Gennaio sono i seguenti:

  • La felicità è negli altri: Storie di incontri che cambiano la vita (Victor Chan, Dalai Lama). Questo meraviglioso libro è costituito da narrazioni su diversi incontri che il Dalai Lama ha tenuto in giro per il mondo. Questi racconti mostrano il meraviglioso atteggiamento del Dalai Lama, e sono basati su dialoghi che ha avuto con grandi personaggi contemporanei; dialoghi sui temi della compassione, dell’empatia, del perdono. Un libro ricco di spunti riflessivi e che ci ricorda costantemente cosa è realmente importante nelle nostre vite. Lettura consigliata!
  • La forza della meditazione (Daniel Goleman). Un grande psicologo americano, papà del famoso concetto di Intelligenza Emotiva, si immerge in un’accurata riflessione sul tema della meditazione. Partendo dal commentario buddhista Visuddhimagga, Goleman mostra la struttura dei cammini meditativi di concentrazione e di consapevolezza. Una volta gettate queste fondamenta, l’autore passa in rassegna le tradizioni meditative presenti a livello globale, per poi mostrarne le analogie che le caratterizzano. Infine, nella parte conclusiva del libro, vengono mostrati i vantaggi psicologici della meditazione, e il modo in cui può giovare alla nostra vita quotidiana. Lettura consigliata!
  • Quantum Psychology (Robert Anton Wilson – lingua inglese). Un libro meraviglioso, che si immerge in una profonda riflessione sul linguaggio, sulla realtà e sui modelli che utilizziamo per descriverla. Parla di filosofia, fisica, linguistica, psicologia: trovo difficile chiarire i contenuti in poche righe, perché sono moltissimi e spaziano in moltissimi ambiti. Lettura consigliatissima!
  • I capricci del caso (Roberto Piazza). Ho avuto il piacere di lavorare con il prof. Piazza durante la mia tesi di laurea magistrale, e ho seguito il suo meraviglioso corso di Fisica Statistica. In questo libro l’autore accompagna il lettore nell’apprendimento della statistica, della probabilità e dell’analisi dei dati sperimentali, mostrando esempi e applicazioni assai interessanti. Se ti piace la matematica e vuoi approfondire i temi suddetti, lettura consigliatissima!
  • Il mondo nuovo/Ritorno al mondo nuovo (Aldous Huxley). Una raccolta di due diversi libri. Il primo (scritto negli anni ’30) è un racconto ambientato in un epoca postmoderna, in cui il condizionamento pre-natale e post-natale delle persone genera una società stabile ed efficiente, ma caratterizzata da un’assenza di libertà individuale. Il secondo (pubblicato nel 1958) è caratterizzato da una serie di riflessioni dell’autore sui temi presenti nel primo racconto. Un libro che fa riflettere molto, consigliatissimo!

A presto 🙂 !

Mattia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...