L’accettazione di se stessi: vivere il cambiamento come cammino

Nel meraviglioso libro «I sei pilastri dell’autostima» l’autore riporta una frase a mio parere estremamente significativa:

Se combattiamo un blocco, questo si inasprisce. Ma se lo riconosciamo, lo viviamo e lo accettiamo comincia a sciogliersi.

Che stupenda descrizione del cammino del cambiamento! Secondo questa prospettiva, l’evoluzione è vista come un percorso che ci permette di trasformarci gradualmente nella persona che desideriamo sempre più essere, apprezzando a pieno ciò che siamo in ogni tappa.

Love

Viviamo in una società che tende frequentemente ad esaltare l’insuccesso piuttosto che il successo; che tende ad esaltare il brutto piuttosto che il bello. Vivere in un contesto del genere (se non si agisce proattivamente per introdurre abitudini più funzionali) può condurre a contrastare gli aspetti di sé che non piacciono, piuttosto che ammirare l’immenso di cui siamo capaci.

Accettarsi è un atto di amore, compassione e coraggio. Un coraggio che, nei momenti difficili, ci permette di guardarci allo specchio e di dire: «Forse ci sono tante cose che non so ancora fare, forse ci sono molti aspetti di me che posso migliorare. Eppure sono qui, sono vivo, e ho l’incredibile opportunità di apprezzarmi per tutto quello che di buono c’è in me e di crescere ogni giorno».

Sorridere a se stessi quando tutto va bene è semplice. Farlo in momenti di sfida, in cui ci sentiamo smarriti e in cui il mondo sembra un posto meno caldo e accogliente, richiede un atteggiamento di celebrazione. Un atteggiamento che ci metta in condizione di celebrare noi stessi, e di costruire ponti che dolcemente ci conducano verso nuove prospettive e verso nuove azioni da compiere.

Quando ti alzi al mattino, guardati allo specchio e sorridi. Sorridi alle difficoltà che percepisci. Sorridi a te stesso/a, sorridi al presente, sorridi al passato e sorridi al futuro. È proprio su questo sorriso che nasceranno nuove azioni, ed è su questo sorriso che potrai edificare i cambiamenti che desideri.

Perché, in fondo, il cambiamento nasce sul sorriso del momento presente, e dal trovare nuove vie per esprimere le meraviglie di cui siamo capaci.

A presto!

Mattia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...